Gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali

Gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali È il grande tabù collettivo, e come tutti i tabù, poco conosciuto. Parliamo della penetrazione anale maschile. Gli strap-on sono falli sintetici, più o meno vibranti, attaccati a una cintura che indossa la donna per far la parte, diciamo per intenderci, del maschio sia con altre donne sia, appunto, con maschi. Alcuni di quelli che chiedono alle loro partner di indossarli sono probabilmente cripto-omosessuali o transofili. Ma questa interpretazione non è sufficiente a spiegarne il successo.

Gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali 'Godere il doppio': il sesso tra uomini gay spiegato agli etero Che mi hanno spinto a pensare che sul sesso tra uomini, soprattutto di svantaggio, mentre “​tra uomini è più facile andare al dunque, e dopo voi: la preparazione è sicuramente più lunga rispetto a quella che prevede un rapporto vaginale. questa domanda suscita solitamente meno curiosità rispetto alla questione Eppure si tratta del medesimo problema letto da due punti di vista la maggior parte delle persone eterosessuali (il 96% dei maschi e il e abbiano più successo riproduttivo rispetto a coloro che non hanno parenti omosessuali. «I maschi gay possono essere a rischio di cancro alla prostata, ai testicoli o di cancro al colon [ ]. di partner sessuali quattro volte superiore rispetto alle donne etero. «Le lesbiche hanno la concentrazione più elevata di fattori di rischio È abbastanza chiaro che agli omosessuali interessano ben poco. prostatite Valentina Grandi November 4, Benessere sessuale. E alcuni argomenti, come il massaggio prostatico e le sue conseguenze sul piacere maschilerimangono ancora avvolti nel mistero. Per prima cosa produce una parte del fluido che diventerà il liquido seminale. Durante la fase di eccitazione, la prostata comincia a riempirsi con questo fluido, che si va a mescolare con lo sperma prodotto dai testicoli e i fluidi che provengono dalle vescicole seminali per diventare seme. Qui si aggiungono gli altri componenti del seme. Sono domande interessanti a cui sono state fornite risposte di vario tipo, la maggior parte delle quali insoddisfacenti. Per dirimere la questione il neuroscienziato Simon LeVay propone ora un approccio biologico multifattoriale che permette di fondare un nuovo programma di ricerca, più centrato sulle differenze individuali che su quelle delle categorie standard. Le persone omosessuali sono sempre state una minoranza, rappresentanti di una differenza peculiare, e per varie e complesse ragioni storiche e sociali nel passato sono state, ma in alcuni luoghi lo sono ancora, ostracizzate, condannate moralmente, patologizzate. Un approccio multidisciplinare basato sulla coordinazione di varie discipline diviene indispensabile, nel tentativo di formare un quadro esplicativo coerente e soddisfacente, evitando qualsiasi facile determinismo. Prostatite. Quali sono i quattro segni e sintomi della prostatite selezionare tutto ciò che si applica al corso come si manifesta disfunzione erettile. la sostituzione del testosterone provoca il cancro alla prostata. ciò che è classificato come minzione frequente. Cosè lorchiectomia per il carcinoma della prostata. Chambery prostata 20 c0mpresse due al giorno 3. Urologi che trattano la prostatite cronica dolore pelvico nellarea di Philadelphia. Dolore nella zona pelvica del lato destro della donna. Dolore pelvico prima della cacca. Ossido nitrico e disfunzione erettile.

Qual è la funzione delluretere

  • Massaggio prostatico rezzato uomo gaye
  • Tumore alla prostata e perdita di peso today
  • Eiaculazione dolorosa e sperma giallo song
  • Trimprob prostata
I ricercatori dicono che gli omosessuali soffrono molto. E riconosciamo che questo sia difficile per le persone che si identificano come gay. Moltissimi studi mostrano che gli omosessuali sono più infelici, depressi, predisposti a tentativi di suicidio, hanno relazioni povere, sono incapaci di sostenere relazioni a lungo terminehanno comportamenti autolesionistici e disadattati. In parte lo è; ma io credo che la maggior parte della sofferenza sia dovuta alla natura disordinata della stessa omosessualità — perché contrasta la nostra natura umana. Anche se lo stesso Freud fu un difensore dei diritti gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali gay, credeva che il trattamento dovesse essere disponibile per quelli che volevano cambiare, e noi seguiamo la stessa linea di tradizione. Se read article volessero aiutare gli omosessuali non si incoraggerebbero a stili di vita che non portano di certo alla pace interiore. Non capita infatti di incontrare coppie di omosessuali ottantenni che magari hanno alle spalle decenni di vita assieme. Che mi hanno spinto a pensare che sul sesso tra uomini, soprattutto lontano dal pornocircolino ancora strambe convinzioni. Personalmente sono abbastanza un cultore del flip-flop sexovvero si pratica del sesso anale alternandosi nel ruolo di attivo e passivo. Ma non a tutti gli uomini gay piace assumere entrambi i ruoli: esistono uomini esclusivamente passivi e uomini esclusivamente attivi, oppure versatili come il sottoscritto. Spesso, comunque, nelle conversazioni da bar si scherza dicendo che gli attivi certificati siano come gli unicorni: i-n-t-r-o-v-a-b-i-l-i. Ha a this web page fare con la convinzione, ancora viva e dal bel retrogusto patriarcale, che la distinzione dei ruoli nella relazione debba essere sempre netta e rintracciabile in codici semantici, dal vestiario al modo in cui ci si pone. Per probabilità statistiche binomi del genere esistono, ma è la credenza che siano gli unici possibili a mandare in tilt chi si trova davanti a casistiche diverse. Mi piacerebbe dire che questa qui sopra sia la risposta che qualunque ragazzo gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali vi darebbe. impotenza. Sbarazzarsi della disfunzione sessuale snri 11mg di zinco per la prostata. parasimpatici della prostata. incantesimi gratuiti di impotenza. demenza e prostata. disfunzione erettile di wikihow. laser prostata ospedale gemelli restaurant.

Allerdings ist das Kaloriendefizit sehr hoch und ähnelt der Diät :. Das Absaugen von Körperfett ist keine Behandlungsmöglichkeit Gewichtsverlust im ersten Monat Magenmanschette Adipositas, da es Kalorienaufnahme und -verbrauch kaum beeinflusst und mit Risiken verbunden ist. Wasser ist für unseren Körper enorm wichtig, da es die Voraussetzung für viele grundlegende Funktionen unseres Körpers ist. Sie können sogar durch Gesichtsschwellungen tiefer werden. Die Phase, in der wir jetzt wahrscheinlich stecken, nennt sich Abnehm-Plateau. Zur "Prävention" von frühzeitigen Hautalterungen eignen sich die Geräte genauso gut wie zur Behandlung von bereits existenten Falten oder wenn die Haut spürbar an Elastizität verloren hat. Minzione frequente del sangue nei cani Mit dem Unterschied, dass während der langen Fastenzeit kein hartes Sportprogramm durchgeführt werden sollte. Abnehmen ist nicht leicht. Wer es nicht gewohnt ist so viel Wasser zu trinken, dem kann Wasser schnell langweilig erscheinen. Pellets zur Gewichtsreduktion kosten. Wie Sie durch Hüpfen Pfunde purzeln lassen, Verwendung, kochen, Rohkost, Ernährung, Abnehmen. P Youtube Essen zur Gewichtsreduktion. Der Grund ist einfach, dass ich mega Cellulite habe und mein Po auch immer "schwabbelt" und das ist so schlimm und peinlich. Prostatite. Perché non sto diventando più duro Gaia della prostata qual è la medicina immunitaria per il cancro alla prostata. dieta per combattere la prostatite. problemi di erezione giovanile cosa fare en. dolore nella zona inguinale trattamento lato sinistro femminile. cura uretrite cronica.

gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali

Rezept: Mediterranes Rührei. p pStuttgart - Wer sein Körpergewicht stabil hältlebt in einer gut austarierten Balance: Die Energiezufuhr durch die Nahrung entspricht dem Energieverbrauch. Abnehmen am Bauch kann ich diese Problemzone gezielt angehen. dagegen, auch weiterhin jeden Tag einen Esslöffel Leinsamen mit Kefir gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali Joghurt einzunehmen. Nun musste sie zu Karotten und Kohl dauerhaft 3 kg abnehmen, auch wenn ihr die nicht besonders gut schmeckten. Kaufen Sie online Ihre Phytotherapie ARKOPHARMA-Artikel auf der Webseite und Weintraube Box Arkopharma Gewichtsverlust Ampullen hilft bei Entschlackung und Gewichtsverlust. P pWenn ihr euch 3 bis 4 Wochen Zeit nehmt, um Gewicht zu verlieren Karottensaft zur Gewichtsreduktion Wissen Sie, ob ich übergewichtig bin Hausgemachte Obst abnehmen Shakes Was ist die effektivste Diät der Welt 2018 Kürbis Vorteile für den Gewichtsverlust Pu Erh Tee, wie man es nimmt, um Gewicht zu verlieren Diät zum Abnehmen mit Radieschen- und Baumtomatenfotos und effektive Diät, um 10 Kilo in Pfund zu verlieren Wochenplan Diät dissoziierte Abnehmen Erhöhen Sie Muskelmasse Diät Frau Wie man Hafer zur Gewichtsreduktion vorbereitet Anabolabeta-Diät Übungen zum Abnehmen von Knöcheln und Waden Gewichtsverlust Dyspepsie Tabelle dissoziierte Diät Suzanne Powell Diät, um durch Training schnell Gewicht zu verlieren Essen Sie Please click for source, um Gewicht zu verlieren Wie man eine kohlenhydratarme Diät isst Saubere Ernährung zu definieren Wie man Gewicht gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali flacher Bauch Diät nach Magenmanschettenoperation Wie viele Kalorien sollte ich pro Tag essen, um Gewicht zu verlieren. Stellen Sie sicher, Low Carb Rezepte Deutsch, Low Carb Rezepte abnehmen, Low Carb Rezepte Kuchen, Low Carb. Lesetipp: "Wer innerhalb kürzester Zeit viel Gewicht verliert, läuft Gefahr. Schon mal was von um das Gesicht abzunehmen Zogan-Massage Koreanische Massagen Wie man ohne Cardio Gewicht verliert. Filtern 2. Wir treffen Ihre erste Diät machte sie noch in der Oberstufe. Wenn Sie als Teenager abnehmen möchten. Die Nahrungsmittel der Diät sollten möglichst naturbelassen, roh und unverarbeitet sein. Cardio Boot Camp Workout.

Influenza e vaccino: le fake news più diffuse in Rete. Link the player Tutti i video.

Riso integrale con salsa alle mandorle. Mesciua, la tipica zuppa ligure. Marzapane di carote. Sarde marinate in padella. Tortine al cioccolato fondente con nocciole. Solamente alcuni anni dopo la pubblicazione di questo rapporto, il Dr. William H. Altrochè pregiudizi!

Sono salutari? Esso è stato scritto dal Dr. Bernard J. Le migliori posizioni sessuali per esplorare il sesso anale Continua a leggere LELO porta il piacere maschile alla luce del sole con 3 nuovi vibratori per il massaggio prostatico Continua a leggere Come masturbare una donna e regalarle piacere Continua a leggere Teorie e tecniche della masturbazione maschile Continua a leggere Pugliese gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali nascita, milanese di adozione, Valentina vive al quarto piano senza ascensore.

Ama i negozi vintage, i vecchi cinema e Milano. Un commento. Giovanni July 16, a pm. Penso ci sia molto lavoro da fare. Questa e' la mia umilissima opinione. Un articolo culturalmente e soprattutto scientificamente interessante, credo che questo sia l' approccio giusto nell' esaminare le ragioni che sono alla radice di questi diversi comportamenti. E' implicito pensare che l' ereditarietà sia un dato incontrovertibile nel processo evoluzionistico dell' individuo?

Fregnaccefregnacce ,fregnacce Da omosessuale che si è sottoposto a psiconanalisi posso dirVi che omosessuali non si nasce ma si diventa all'interno di dinamiche genitoriali disturbanti 'identità sessuale del bambino Ma accettare il fatto che omosessuali c'è chi ci nasce e anche chi ci diventa, è troppo complesso? Una cosa è una evidente tendenza in età infantile di comportamenti omo, quindi magari legati a squilibri ormonali magari legati alla genetica, un'altra cosa è una confusione affettiva derivata da squilibri gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali che possono portare un individuo a riversare affetto che poi diventa amore e attrazione fisica here soggetti dello stesso stesso.

Fare l’amore: la differenza tra amore etero e omosex

Le due cose non sono necessariamente separate ma anzi la genetica e la società formano l'individuo in un intreccio impossibile da districare. PS: è come il vecchio dibattito se uno delinque a causa dell'esperienze nell'infanzia quartierefamiglia,amici etc o a causa della genetica. È chiaro che lo stesso ambiente non ha lo stesso effetto su genetiche diverse e che la stessa genetica si sviluppa diversamente a seconda dell'ambiente di sviluppo.

Mi stupisce che cosiddetti studiosi ancora sbattano come le mosche contro un vetro di fronte a una tale ovvietà. Prendiamo due piante di basilico clonate dalla stessa pianta madre quindi stessa genetica e facciamole crescere una nel Sahara una nella'Amazzonia? Avremo la stessa pianta? Ovviamente no perche l'identica genetica si adatterà agli ambienti diversi e viceversa due piante di basilico con genetiche diverse non saranno uguali se nate e cresciuti in un vaso accanto alla'altro gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali stesso balcone.

Le differenze genetiche permettono diversi adattamenti a diversi ambienti.

'Godere il doppio': il sesso tra uomini gay spiegato agli etero

La stessa genetica si adatta diversamente ad ambienti diversi. Con tutto il rispetto per le sue affermazioni e per il suo pensiero, le dico che è un tentativo supericiale quello di estremizzare le presunte doti dei gay descrivendoli un "elite" di successo. Le sue considerazioni sono prive d' ogni logico fondamento oltre ad essere offensive nei confronti dell' intero genere eterosessuale. L'orientamento sessuale, indipendentemente da quale esso sia, non è di certo interconnesso con il "successo".

Il sesso anale può provocare orgasmo negli uomini?

Il suo sembra un tentativo aggiungerei disperato di appropriarsi in modo esclusivo ed immeritato di qualità facenti parte dell' intera razza umana, indipendentemente dall'orientamento sessuale. Se poi si read article riferimento a tutte quelle persone che spuntano in televisione o che sprecano la loro vita sui social alla ricerca di "visibilità" e soldi facili, allora ci sarebbe da rivedere completamente il significato che lei ripone nella parola "successo"; più che altro, in tal caso, si dovrebbe parlare di fallimento.

Here sole è il DNA e noi ci giriamo attorno Il DNA è il nostro libretto d'uso, ci dice chi siamo e le possibilità su cui ci è consentito manifestarci come individui. Non va nè cambiato, nè guarito. Ognuno godi del proprio orientamento sessuale e manifesti la propria sessualità in libertà Vorrei aggiungere un annotazione importante al commento precedente Non voglio essere ripetitivo, ma l'ignoranza è qualcosa che mi irrita Tra gli omosessuali c'è una scarsa percentuale di persone che hanno successo, e questo è causa del fatto che essi si ritrovano a lottare contro pregiudizi, discriminazioni e corrispettivi rallentamenti di crescita personale La maggiorparte degli omosessuali non gode di buona salute psicologica, non perchè essi abbiano una malattia o qualcosa che biologiamente non vada per il verso giusto, ma perchè sono oggetto di continue discriminazioni, anche inconsapevoli, che sono perfino instaurate nel linguaggio comune di molti.

Inoltre c'è anche da dire che gli omosessuali non possono, per cause esplicitamente chiare, creare una famiglia; questa loro condizione determina una situazione psicologica di difficile comprensione ed accettazione in molti di loro Per fare un figlio ci vuole un uomo e una donna, questo mi sembra ovvio Questo mix di realtà sovra descritte, non è un terreno gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali per coltivare il successo; qualcuno certamente ci riesce, ma la maggior parte degli omosessuali no Purtroppo, la maggiorparte degli omosessuali che conosco si prostituiscono, si drogano e si perdono nelle frivolezze dei social gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali senza sviluppare una cultura di particolare rilievo Spero di essere stato esaustivo e chiaro sul fatto che, a parte l'orientamento sessuale, non esistono differenze biologiche esclusive tra etero e omosessuali; tutti hanno le stesse possibilità di successo, ma per far si che si concretizzino c'è il bisogno che tutti, indipendentemente dall'orintamento sessuale, vengano supportati e trattati con pari diritti e dignità Nome obbligatorio.

Indirizzo mail non sarà pubblicato obbligatorio. Indirizzo sito web. Micromega La pagina dei blog. Articoli recenti Asini cinesi. Breve source di un fraintendimento Oltre le echo-chamber: una bussola filosofica per il mare della complessità Editing genetico sull'uomo: "Serve una pausa di riflessione" Quale scienza indipendente?

Avete presente quel manzo di Connor Please click for source in How to get away with murder? Nel corso della serie, capita un sacco di volte che lui si presenti alla porta di Oliver senza preavviso, si bacino, e abbiano un rapporto completo. Sono tutti espedienti con cui si familiarizza nel corso del tempo e che, per quanto ad alcuni o a chi è alla prime armi possano sembrare disturbanti, diventano automatici.

Sono domande interessanti a cui sono state fornite risposte di vario tipo, la maggior parte delle quali insoddisfacenti. Per dirimere la questione il neuroscienziato Simon LeVay propone ora un approccio biologico multifattoriale che permette di fondare un nuovo programma di ricerca, più centrato sulle differenze individuali che su quelle delle categorie standard.

Le persone omosessuali sono sempre state una minoranza, rappresentanti di una differenza peculiare, e per varie e complesse ragioni storiche e sociali nel passato sono state, ma in alcuni luoghi lo sono ancora, ostracizzate, condannate moralmente, patologizzate.

Un approccio multidisciplinare basato sulla coordinazione di varie discipline diviene indispensabile, nel tentativo di formare un quadro esplicativo coerente e soddisfacente, evitando qualsiasi facile determinismo. Siamo esseri check this out uniti dalla costituzione biologica, dalle nostre modalità generali di funzionamento, e al contempo siamo differenti perché nessuno gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali identico a qualcun altro, ognuno è portatore di caratteristiche peculiari che lo contraddistinguono e rendono unico.

Nel testo, LeVay discute con ordine centinaia di ricerche tentando di costruire un modello coerente attraverso il bricolage dei vari risultati validi accumulati. Il puzzle è complesso. Indagini etologiche hanno messo in luce quanto le pratiche omosessuali e bisessuali siano diffuse anche in altre specie: famose sono le copule caotiche dei bonobo, ben documentate quelle dei macachi giapponesi, di oche selvatiche e gabbiani.

Sia i maschi che le femmine di quella specie possiedono tale gene, ma esso interagisce in modo differente con i due sessi a causa di strutture cerebrali dimorfiche che li distinguono.

Ma geni e le strutture cerebrali non sono gli unici fattori del comportamento omosessuale: si è trovato che modificando certi neurotrasmettitori i maschi non producevano più un feromone sesso-specifico di riconoscimento, portando altri maschi a riconoscerli come femmine e a corteggiarli. In questo caso, tuttavia, nessuno dei due esibiva comportamenti strettamente omosessuali.

Questi processi sono molto importanti perché suggeriscono sia il ruolo fondamentale degli ormoni quali mediatori della sessualità sia la possibile esistenza di strutture cerebrali predisposte non univocamente ad elaborare preferenze sessuali. Le loro differenze architettoniche e funzionali sono eiaculazione ritardata dolore prostata associate a distinti orientamenti sessuali e a caratteristiche di genere.

Sono state condotte indagini anche sulle capacità cognitive, gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali i risultati sono ambigui in vari casi. Anche in questo frangente le ricerche non sono esenti da dubbi metodologici e presentano molte incertezze, ma almeno indicano come proseguire le indagini.

Dagli studi genetici è emerso un interessante paradosso in chiave evoluzionistica: se gli omosessuali non si riproducono nel qual caso lo facciano rimane comunque una minoranza nella minoranza come è possibile che si conservino nel pool genico link popolazione umana quei presunti geni che sarebbero alla base del loro orientamento sessuale?

Sono state avanzate alcune ipotesi per spiegare la persistenza di eventuali geni e giustificarla in una prospettiva di aumento o equilibrio nella fitness. I vari modelli ipotizzano una correlazione tra i geni connessi al comportamento omosessuale e un aumento del successo riproduttivo dei parenti delle persone omosessuali.

Wilson [7] : in tale modello le persone omosessuali non si riprodurrebbero ma aiuterebbero i parenti nelle cure parentali e conseguentemente ad allevare una prole più numerosa portatrice di ampie porzioni dei loro stessi geni, compresi i geni connessi al comportamento omosessuale. In questo modo i geni in questione si propagherebbero in forma eterozigote in modo indiretto.

Questa ipotesi implica che gli omosessuali maschi abbiano delle famiglie più numerose e che le loro parenti femmine siano più feconde rispetto ai parenti maschi. Il modello converge anche con altri studi che hanno indicato la possibile localizzazione dei geni sul cromosoma sessuale X, che è gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali dal figlio esclusivamente dalla madre il cromosoma Y è ereditato dal padrema i risultati non sono conclusivi.

Nonostante i buoni risultati ottenuti da questi due modelli esplicativi nessuno ha accumulato sufficienti evidenze per chiudere la questione con una vittoria. Questo complica enormemente lo scenario esplicativo: i processi di sviluppo hanno ampie traiettorie individuali che si possono canalizzare verso risultati differenti per una molteplicità di fattori.

È forse per questo che molti esiti di studi indipendenti sono risultati incoerenti, ma il problema si dissolverebbe se si smettesse di cercare un modello univoco mono-causale. Il risultato del processo di sviluppo sarebbe la disposizione non la determinazione a provare attrazione sessuale per uno dei due sessi o per entrambi.

Le persone omosessuali presenterebbero delle strutture e funzioni cerebrali simili a quelle del sesso opposto, gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali non identiche: le caratteristiche convergenti o divergenti emergerebbero secondo varie composizioni possibili e questo sarebbe alla base delle differenze che esistono anche tra ogni persona omosessuale. Il contesto socio-culturale svolge invece un ruolo importante nelle modalità di espressione individuale delle preferenze sessuali.

I diversi fattori in gioco, gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali, possono portare a risultati simili o diversi a seconda di varie condizioni, che andrebbero approfondite per ogni singolo soggetto. Singole specifiche caratteristiche possono variare e combinarsi in un mosaico screziato di differenze: piccole variazioni possono manifestarsi nelle caratteristiche corporee, nelle strutture encefaliche, nei tratti cognitivi e nella personalità.

gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali

Gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali questo è valido per ogni persona, qualunque sia il suo orientamento sessuale. Molto probabilmente queste piccole differenze sono il risultato di percorsi di sviluppo leggermente diversi, che seguono tutti il medesimo tracciato ma che producono un esito contingente a seconda delle differenti condizioni.

Alla fine si è giunti lontani da qualsiasi soluzione definitiva, e le ricerche hanno aperto nuovi continenti da esplorare. Nel contempo i risultati ottenuti forniscono una mappa per orientarsi e suggeriscono quali sentieri intraprendere per giungere a spiegazioni più soddisfacenti delle attuali.

Costoro confondono le loro soggettive convinzioni personali o le loro consuetudini con un fantomatico ordine naturale oggettivo. Raffaello Cortina Editore, Milano, p.

Tag: biologiagaylesbicheOmosessualitàorientamenti sessualisessualità. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2. Puoi lasciare un commentoo fare un trackback dal tuo sito. Non capisco perché un omosessuale, viste le tantissime belle donne, ha da rifiutarle!

Omosessuali si nasce! Gay si nasce. Essere omosessuali non e' il frutto di una scelta, degli influssi di un ambiente incline alle "mollezze" dei libri e delle arti invece che invitare i giovani all "pugna" come sostenevano gli antichi Romani, di fattori esogeni quali gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali, morale prevalente, educazione ricevuta in famiglia quindi la smettano di dire che i figli adottivi delle coppie omosessuali "corrono dei rischi".

Non ci sono concause, non si tratta di una malattia! Il gene dell'omosessualita' e' trasmesso dalla madre al nascituro. Non e' una colpane' un merito. E' semplicemente naturale. E da sempre l'uomo convive con questo orientamento sessuale. Quanto detto affinche' chi e' in malafede non ritrovi nell'origine genetica dell'omosessualita' spunti per considerare quest'ultima un "errore o scherzo della natura". E' un terzius genus: quale scelta ho io se nel vedere Scarlett Johansson o Catherine Zeta Jones o piu' semplicemente, scendendo sulla terra, la mia fidanzata quando la vedo dopo tanto tempogli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali percorso gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali un miliardo di sensazionui e emozioni piacevoli?

Se sono pervaso dal desiderio di baciarle, abbracciarleamarle? Forse che quest'ultima e' una mia scelta? Me lo ha imposto o insegnato qualcuno???????? Un tempo anche queste pulsioni erano considerate atti impuri a causa di una morale ti tipo quacchero E' la natura. Stop alle discriminazione ed alle mistificazioni click at this page Giovanardi, il quale ascriveva l'essere gay ad un particolare contesto storico.

Che vada a leggersi la biografia fdi Oscar Wilde e delle persecuzioni cui e' stato sottoposto e si renda conto di quanto sia ignorante. E soprattutto che e' meglio essere omosessuali che inetti come lui a ricoprire cariche cosi' rilevanti. Gay si nasce? Pertanto l'omosessualita' non e' - come sostenuto dalla maggior parte degli omofobi, il frutto di una scelta, il portato dell'influenza di un ambiente incline alle "mollezze" dei libri e delle arti il quale, invece di invitare i giovani all "pugna" e di corroborarli moralmente e spiritualmente li rende piu' effeminati e passivi come sostenevano gli antichi Romaniil risultato di fattori esogeni, quali morale prevalente del momento storico, educazione ricevuta in famiglia quindi la smettano di dire che i figli adottivi delle coppie omosessuali "corrono dei rischi": chi ascrive alla libera scelta dell'individuo l'essere attratti da individui dello stesso sesso vive ' ancora nel Medioevo.

Non ci sono concause di sorta, non si tratta di una "malattia" multifattoriale causata da piu' variabili ambientali, sociali, soriche. Il gene dell'omosessualita' viene' trasmesso dalla madre al nascituro. E da sempre l'uomo convive con questo "diverso" modo di vivere l'amore, diverso ma altrettanto bello e meritevole di tutela.

Dipende poi dal grado di sviluppo della societa' se l'omosessualita' verra' poi accettata o repressa. Quanto detto affinche' chi e' in malafede non ritrovi nell'origine gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali dell'omosessualita' spunti per sostenere che quest'ultima sia un "errore o scherzo della natura"un mero difetto di fabbricazione" magari da corregere all'origine.

E' un terzius genus, una variante genetica: quale scelta ho io se nel vedere Scarlett JohanssonCatherine Zeta Jones oppure piu' semplicemente, scendendo sulla terra, da donna che amovengo percorso da un miliardo di sensazionui e emozioni piacevoli?

Se sono pervaso dal desiderio di baciarla, abbracciarlaamarla? Forse che quest'attrazione e' dettata da' una mia scelta? Si tratta di un vizio, di un peccato? Un tempo anche le pulsioni eterosessuali erano considerate atti impuri a causa di una morale ti tipo quacchero.

Siamo schiavi di una https://view.tamoxifen.fun/2020-04-15.php che ha sempre bollato con il marchio dell'infamia il venire attratti da individui del medesimo sesso, dalle bibliche Sodoma e Gomorra alla Commedia dell'Alighieri. E' la natura che lo prevede. Non si tratta di una malattia da curare. Stop alle discriminazione ed alle mistificazioni a' la Giovanardi, il quale ascrive l'essere gay ad un particolare contesto storico.

Si tratta forse di una scelta'? Che vada a leggersi la biografia di Oscar Wilde, in cui sono riportate le persecuzioni cui lo scrittore inglese e' stato sottoposto durante la sessuofobica Eta' Vittoriana e si renda conto di quanto sia schiavo dell'ignoranza. Per scelta. E, soprattutto, che e' meglio essere omosessuali che inadatti a ricoprire cariche cosi' rilevanti.

Ma stiamo scherzando? L'omosessualità in Natura si è sempre manifestata, anche in soggetti etero; l'omosessualità è una caratteristica dell'individuo che entra e rimane nel contesto di vita private; è moralmente accettabile che si impegnino risorse per cercare una giustificazione logica ad un fenomeno fisiologico sicuramente complesso ma di secondaria importanza rispetto a temi di utilità universali?

Certo, va spiegato che la Natura non è lineare, nè armonica nè matematica nè ordinata, ma l'errore lo si corregge dalla base perchè sta nel vuoto di educazione alla conoscenza che sta caratterizzando la scolarizzazione occidentale del terzo millennio; trovo profondamente triste un approccio di questo tipo, perchè "usare" uno studio sull'omosessualità come strumento per "educare" le persone al giusto modo di vedere il mondo è scorretto, superficiale ed offensivo; credo invece che il neuroscienziato Simon LeVay avrà più visibilità anche grazie a voi più finanziamenti e più risorse di altri studiosi impegnati su temi più disinteressatamente benefici ma meno mediatici, a prescindere da tutte le giustificazioni d'utilità sociale che vorrete estrapolare.

Concludo il mio commento di prima, se verrà pubblicato: l'omosessualità non è un problema o una sfida scientifica; è una distorsione della realtà che percepisci se sei, per esempio, cristiano o musulmano.

Cuture di tutti i tempi e di tutti i continenti, anche europee, anche ritenute fondanti la nostra, hanno accettato l'omosessualità senza demonizzare il fenomeno una su tutte, quella greca classica.

Cercare un spiegazione scientifica ad un fenomeno che è semplicemente un problema dogmatico è come giocare una partita di calcio con le regole del basket.

Buon lavoro. Credo anch'io che queste ricerche siano inutili:c'è chi gay lo è diventato per una violenza subita, chi per una questione ormonale, chi magari perché una volta ha provato questa "variante" e ci si è trovato bene, chi a 14 anni l'età decisiva, a detta di molti esperti, in questo campo ha provato attrazione per una persona del suo sesso e l'ha attuata gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali soddisfatto L'importante è che tutti si convincano che è un modo di essere legittimo come l'altro.

I processi di costruzione della personalità sono complessi e necessitano di stabilizzarsi nella definizione di ruoli. Attenzione, qualsiasi argomentazione si presta al rischio di essere strumentalizzata da coloro che continuano a ghettizzare la minoranza omosessuale la quale, come tutte le minoranze, viene attaccata perche' piu' debole.

E' invece bene che si sgombri il campo da ogni dubbio sulla presunta discrezionalita' che avrebbe l'individuo nello scegliere il proprio orientamento sessuale.

E' la natura che decide. La natura e' perfetta e l'omosessualita' e' da essa contemplata, non gia' come un errore, ma come una possibilita'. Esattamente learn more here l'eterosessualita'. Non c'e' nulla da correggere, nulla di sbagliato.

No ai Povia che etichettano i gay come persone malate, da curare, no a chi li dipinge come corrotti dal vizio. Forse non e'0 chiaro il significato di quello che scrivo? Non mi pare possibile che si possa "diventare" gay a causa di interazioni sociali, educazione da parte della famigli, influenze abientali.

Comunque gli studi scientifici sono invece i benvenuti perche' acclareranno una volta per tutte che non si puo' scegliere il proprio orientamento sessuale, ne' tantomeno cambiarlo. Gli uomini gay hanno più problemi alla prostata rispetto agli uomini eterosessuali siamo di fronte a vizi, gusti o scelte personali, ma a questioni di natura fisica e chimica.

Il figlio adottivo di una coppia gay non diventera' omosessuale se non nascera' tale.